SPECIALE ENERGIA

 
 
 

Speciale energia: Mozambico, riprendono le attività di perforazione nel progetto Coral Sul

Maputo, 13 gen 14:15 - (Agenzia Nova) - Le attività di perforazione integrate nel progetto del Coral Sul, nel bacino di Rovuma, nella provincia settentrionale mozambicana di Cabo Delgado, riprendono in questo mese di gennaio dopo otto mesi di interruzione a causa della pandemia di Covid-19. Lo rende noto l'Istituto nazionale del petrolio (Inp) mozambicano, secondo cui la società concessionaria Mrv, operatrice dell'Area 4 e del progetto Coral Sul, ha notificato alle autorità mozambicane l'arrivo della nave Saipem 12000 nella città di Pemba per ricominciare le operazioni. "L'inizio del lavoro in mare è condizionato solo all'osservanza di alcune formalità, tra cui quelle doganali, di carico del materiale e di imbarco del rimanente equipaggio", spiega l'Inp in un comunicato stampa in cui si precisa che la costruzione della piattaforma fluttuante Coral Sul Flng prosegue secondo quanto previsto in Corea del Sud, dal momento che l'inizio della produzione del gas naturale liquefatto (Gnl) continua ad essere programmato per il 2022. Il progetto Coral sul Flng è sviluppato dalle società concessionarie dell'Area 4 del Bacino di Rovuma, sotto la guida della società operatrice Mrv SpA che, nell'ambito delle sue attività descritte nel contratto di concessione per la ricerca e la produzione di petrolio, ha scoperto 77 mila miliardi di piedi cubici (Tcf) di gas naturale. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE