SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Venezuela, vicepresidente Rodriguez, esercizi navali congiunti Usa-Guyana una provocazione

Caracas, 13 gen 13:15 - (Agenzia Nova) - La vicepresidente del Venezuela, Delcy Rodriguez, ha criticato lo svolgimento di esercizi navali congiunti in corso tra Stati Uniti e Guyana e ha definito le operazioni una provocazione nei confronti di Caracas. “Stiamo monitorando per verificare che queste esercitazioni militari che non si svolgano nelle acque del Venezuela”, ha detto la vicepresidente parlando in conferenza stampa. Le parole di Rodriguez si inseriscono in un contesto di forte tensione tra i due paesi sudamericani, dopo il decreto del governo di Nicolas Maduro che assegna a Caracas la possibilità di accedere alle risorse marittime della Guyana Esequiba, un'area contesa tra i due paesi sudamericani. Rodriguez è quindi tornata sulla disputa in corso. “La Guyana non è mai stata disposta a negoziare”, ha dichiarato, accusando la compagnia petrolifera statunitense Exxon Mobil di avere inviato “denaro in Guyana per coprire le spese legali davanti alla Corte internazionale di giustizia sulla controversia territoriale”. Il ministro della Difesa, Vladimir Padrino Lopez, ha annunciato che è stato ordinato un “pattugliamento costante, marittimo e terrestre della frontiera”. L'ammiraglio Craig S. Faller, a capo del Comando meridionale delle forze armate degli Stati Uniti (SouthCom), è in questi giorni in Guyana per discutere questioni di sicurezza e firmare un accordo per facilitare gli scambi bilaterali, secondo quanto riferisce il Comando Sud. (Vec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE