SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Etiopia, scontri settari, oltre 60 civili uccisi nella regione di Benishangul-Gumuz

Addis Abeba, 13 gen 13:15 - (Agenzia Nova) - Più di 60 civili sono stati uccisi in un nuovo attacco avvenuto nel woreda (i distretti dell’Etiopia) di Dibate, nella zona di Metekel, nella regione occidentale etiope di Benishangul-Gumuz. È quanto riferito dal sito “Voa Amharic” che cita testimoni oculari sopravvissuti all'attacco, secondo cui gli attacchi sono avvenuti la scorsa notte. Al momento né le autorità regionali né quelle federali hanno rilasciato alcuna dichiarazione al riguardo. Lo scorso 28 dicembre il primo ministro Abiy Ahmed ha istituito una task force composta da membri delle Forze di difesa federali e da autorità locali e federali di alto livello con l’incarico di riportare la sicurezza nella zona di Metekel, teatro da mesi di periodiche recrudescenze di violenze. La task force, guidata dal maggiore generale Asrat Denero, ha avviato le sue operazioni lo scorso 10 gennaio in collaborazione con le comunità locali e le istituzioni di sicurezza della regione. L'istituzione della task force ha fatto seguito all'uccisione di almeno 207 civili in un attacco notturno da parte di gruppi armati avvenuto lo scorso 23 dicembre nella località di Bekuji Kebelle, nel woreda di Bulen. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE