SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Cile autorizza impiego Forze armate per controllo frontiere con Perù e Bolivia

Santiago del Cile, 13 gen 13:30 - (Agenzia Nova) - Il Presidente del Cile, Sebastian Pinera, ha firmato ieri, martedì 12 gennaio, un decreto che autorizza le Forze armate ad impegnarsi nelle operazioni di controllo dei flussi migratori illegali illegale in particolare lungo la frontiera nel nord del Paese, ai confini con Perù e Bolivia. "Uno dei principali impegni del nostro governo è mettere ordine in casa nostra, proteggere meglio i nostri confini e combattere l'immigrazione illegale. L'obiettivo è molto semplice: proteggere la sicurezza e migliorare la qualità della vita di tutti gli abitanti del nostro Paese, cileni o stranieri", ha affermato Pinera annunciando l'iniziativa. Il capo dello Stato ha aggiunto che in linea con questi obiettivi il governo sta "promuovendo una nuova legge sull'immigrazione che è già stata approvata dal Congresso e che ci permetterà di avere una migrazione più sicura, ordinata e regolare". L'obiettivo dell'esecutivo è "aprire le porte e accogliere l'immigrazione legale, di chi viene in Cile nel rispetto delle nostre leggi e per contribuire allo sviluppo del nostro Paese". Ma allo stesso tempo "combattere l'immigrazione clandestina, di coloro che intendono entrare nel nostro Paese senza rispettare le nostre leggi e senza contribuire allo sviluppo del Cile", ha concluso. (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE