BREXIT

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Brexit: ambasciatrice britannica Morris, abbiamo lasciato l'Ue ma non l'Europa (2)

Roma, 13 gen 14:28 - (Agenzia Nova) - "Il Regno Unito ha lasciato l'Unione europea, ma non l'Europa. Inizia una nuova fase", in cui c'è ambizione per il ruolo futuro di Londra a livello globale. Sebbene il Paese non proseguirà la partecipazione al prossimo programma Erasmus, "siamo convinti del valore aggiunto che scambi e modalità apportano a studenti e ricercatori". Il Regno Unito vuole essere "una forza positiva nel mondo" per tutelare i diritti umani, la democrazia e l'ambiente. La fine della libera circolazione cittadini è uno degli aspetti immediatamente visibili del termine del periodo di transizione. Nel contesto dei negoziati era già garantita la tutela dei cittadini europei già presenti nel territorio britannico e viceversa, "ma nuove regole verranno applicate alla futura mobilità", in particolare per coloro che vorranno cercare lavoro, che dovranno ottenere un visto. In questo contesto, agevolazioni saranno previste per ricercatori, detentori di dottorati di ricerca e per gli studenti, che avranno visti speciali. (segue) (Frm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE