COVID

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Covid: vietati spostamenti tra Regioni fino al 5 marzo, ecco cosa prevede la bozza del dl

Roma, 13 gen 22:07 - (Agenzia Nova) - Dal 16 gennaio 2021 al 5 marzo 2021, sull’intero territorio nazionale è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse Regioni o province autonome, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. È quanto prevede la bozza del decreto legge sull’emergenza Covid all’esame del Consiglio dei ministri. È comunque consentito, precisa il testo, il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. In base alla bozza, vengono anche confermati il coprifuoco alle 22 e il limite della visita nei limiti di due persone. Nel testo si legge infatti che, in ambito regionale, lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata è consentito, una volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le ore 5 e le ore 22, e nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle già conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi. (segue) (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE