USA

 
 
 

Usa: assalto al Congresso, tre deputati repubblicani possibili complici irruzione

New York, 13 gen 22:48 - (Agenzia Nova) - Tre deputati repubblicani della Camera dei rappresentanti Usa potrebbero aver avuto un ruolo attivo nei fatti del Campidoglio, dove il 6 gennaio un gruppo di sostenitori del presidente, Donald Trump, ha fatto irruzione per interrompere la certificazione del voto elettorale del 3 novembre 2020 da parte del Congresso. Lo riferisce la “Cnn”, precisando che l'esponente di estrema destra Ali Aleksander, tra gli organizzatori del movimento "Stop the Steal" (ispirato al motto trumpiano “fermare il furto”, riferito alle elezioni presidenziali), disse ad alcuni attivisti che per il 6 gennaio era in programma “qualcosa di grosso”, grazie anche alla collaborazione di tre deputati repubblicani. Si tratta di Andy, Mo Brooks e Paul A. Gosar, tutti considerati molto vicini al presidente Trump. Il piano prevedeva di far cambiare idea ai legislatori repubblicani che votavano per certificare la vittoria di Biden e di “far sentir loro il nostro ruggito dall'esterno". I tre deputati hanno negato qualsiasi coinvolgimento, ma attività sui social sembrano comprovare che effettivamente c’erano legami fra i tre e Aleksander.
(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE