USA

 
 
 

Usa: Pelosi su assalto al Congresso, responsabili non patrioti ma “terroristi” aizzati da Trump

New York, 13 gen 18:57 - (Agenzia Nova) - La speaker della Camera dei rappresentanti Usa, Nancy Pelosi, ha sostenuto l'impeachment del presidente uscente Donald Trump, affermando che coloro che hanno attaccato il Campidoglio degli Stati Uniti la scorsa settimana non erano patrioti ma "terroristi domestici" fomentati dalle parole del presidente. "Quegli insurrezionalisti non erano patrioti. Non facevano parte di una base politica da soddisfare e gestire. Erano terroristi interni e la giustizia deve prevalere, ma non sono apparsi dal nulla. Sono stati mandati qui, inviati qui dal presidente con la parola d’ordine di 'combattere come all’inferno'. Le parole contano. La verità conta. La responsabilità conta”, ha detto Pelosi aprendo il dibattito del Congresso. Secondo Pelosi, Trump vede gli insurrezionalisti “non come dei nemici della libertà, quali sono, ma come mezzi per un obiettivo terribile, l'obiettivo del suo attaccamento personale al potere. L'obiettivo di contrastare la volontà del popolo. L'obiettivo di finire in uno scontro sanguinoso”, ha aggiunto. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE