BRASILE

 
 
 

Brasile: l'Unione chimica presenterà richiesta per uso vaccino Sputnik V in settimana

Brasilia, 13 gen 20:47 - (Agenzia Nova) - L'industria farmaceutica Unione chimica, che sviluppa il vaccino Sputnik V in collaborazione con l'istituto di ricerca Gamaleya grazie al finanziamento del Fondo di investimenti diretti russo (Rdif), ha annunciato che presenterà entro questa settimana la richiesta di uso emergenziale del vaccino in Brasile. Secondo le regole stabilite dall'Agenzia nazionale di vigilanza sanitaria del Brasile (Anvisa), per poter avanzare la richiesta, la casa farmaceutica deve aver svolto in Brasile la sperimentazione della fase tre del vaccino sull'uomo. La richiesta in questione è stata presentata lo scorso 29 dicembre e non è stata ancora approvata. Tuttavia, secondo l'azienda, essendo stato approvato per l'uso di emergenza in altri Paesi, tra cui Argentina, Bolivia, Algeria, Serbia e Palestina, potrebbe in qualche modo favorire l'autorizzazione. Inoltre la Unione chimica ha annunciato di essere in grado di fornire 10 milioni di dosi del vaccino in Brasile entro marzo, con consegna prevista a gennaio. La scorsa domenica la casa farmaceutica ha annunciato un accordo con il laboratorio Fabrica Bthak di Brasilia per la produzione sul posto del vaccino. La previsione è di riuscire a produrre 8 milioni di dosi al mese. Anche in questo caso, per poter avviare la produzione, sarà necessaria prima l'autorizzazione dell'Anvisa.

(Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE