GOVERNO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Governo: delegazione Iv a Conte, per noi la parola "potere" è un verbo, non un sostantivo

Roma, 13 gen 20:51 - (Agenzia Nova) - "L'Italia è un Paese meraviglioso e i cittadini hanno risposto con straordinaria pazienza e grandissimo senso civico alla fase difficile che abbiamo vissuto. Ma non possiamo non constatare che oggi l'Italia registra i numeri più pesanti per ciò che riguarda la pandemia, che abbiamo il peggior dato del Pil nel 2020 in Europa e che abbiamo chiuso la scuola per più giorni di tutti gli altri Paesi". Lo si legge nella lettera con cui la delegazione di Italia viva al governo - il ministro per le Politiche agricole, alimentari e forestali Teresa Bellanova, la responsabile per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti ed il sottosegretario agli Affari esteri ed alla Cooperazione internazionale, Ivan Scalfarotto - annuncia al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, la decisione di lasciare l'esecutivo. "Non siamo purtroppo il modello che qualcuno vorrebbe poter raccontare", continua la missiva, "siamo un Paese bellissimo, ma provato. Non ci sentiamo nelle condizioni di essere corresponsabili di uno spreco di energie e di risorse in un frangente storico destinato a ridisegnare il profilo del Paese per i decenni a venire. Le abbiamo chiesto, presidente, di rilanciare sulla politica. Di cambiare stile istituzionale, di smettere di rinviare i dossier più importanti, di richiedere i fondi del Mes per rafforzare la risposta alla crisi sanitaria. Davanti alla nostra richiesta di buona politica - sottolineano i tre esponenti di Iv -, siamo stati accusati di essere alla ricerca di incarichi. Per questo, presidente, riteniamo di dover rinunciare ai nostri ruoli di governo, per poter concretamente dimostrare che le richieste avanzate da noi e dal nostro partito per un cambio di metodo e le molte proposte di merito suggerite non avevano e non hanno alcun secondo fine". (segue) (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE