NAGORNO-KARABAKH

 
 
 

Nagorno-Karabakh: ministro Esteri azerbaigiano ringrazia Russia e Turchia per sigla della tregua

Tirana, 03 dic 2020 13:08 - (Agenzia Nova) - Il ministro degli Esteri azerbaigiano, Jeyhun Bayramov, ha ringraziato la Russia e la Turchia per il loro contributo al processo di pace nel Nagorno-Karabakh. Bayramov, durante un discorso al Consiglio ministeriale dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione oggi a Tirana, ha affermato che l'accordo di cessate il fuoco firmato all'inizio di novembre dai leader di Russia, Azerbaigian e Armenia per porre fine al conflitto in Nagorno-Karabakh dovrebbe garantire la pace nella regione. Il ministro degli Esteri ha individuato la Russia e la Turchia per il loro ruolo nel facilitare la firma dell'accordo di cessate il fuoco. "Vorrei ringraziare la Federazione Russa e la Repubblica di Turchia per i loro rispettivi contributi per rendere quest’accordo una realtà. Questi stati vicini svolgono un ruolo importante come garanti del suddetto accordo, la cui attuazione assicurerà la pace attesa da tempo e stabilità nella regione del Caucaso meridionale", ha osservato Bayramov. Inoltre, il ministro ha affermato che l'accordo fornirà una base per consentire agli azerbaigiani e agli armeni di coesistere pacificamente nel Nagorno-Karabakh. "La pacifica coesistenza dei residenti azerbaigiani e armeni nei territori colpiti dal conflitto, basata sul rispetto reciproco della sicurezza, dell'identità etnica e religiosa, nell'ambito della sovranità e dell'integrità territoriale dell'Azerbaigian, deve e sarà finalmente assicurata", ha affermato il ministro. (Alt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE