SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: l’Egitto vuole rafforzare la cooperazione militare con Grecia e Cipro

Il Cairo, 04 dic 2020 13:00 - (Agenzia Nova) - L’Egitto intende rafforzare la cooperazione militare con la Grecia e con Cipro. Lo ha detto il presidente egiziano Abdel Fatah al Sisi dopo aver ricevuto al Cairo il ministro della Difesa greco, Nikolaos Panagiotopoulos, secondo quanto annunciato dal portavoce presidenziale Bassam Radi. Ai colloqui ha partecipato anche il ministro della Difesa dell’Egitto, generale Mohamed Zaki. Il capo dello Stato egiziano ha elogiato il livello della cooperazione militare con la Grecia ma anche con Cipro, circostanza che si riflette nelle esercitazioni congiunte “Medusa 10”. Al Sisi ha definito “produttiva” la cooperazione con gli altri due paesi del Mediterraneo, con cui l’Egitto condivide “posizioni e visioni equilibrate che si basano sul buon vicinato, sul rispetto degli interessi reciproci per il bene della stabilità e della sicurezza del Mediterraneo orientale”. Panagiotopoulos, da parte sua, ha trasmesso ad Al Sisi i saluti del premier greco, Kyriakos Mitsotakis, confermando la volontà del suo Paese di “rafforzare i legami con l'Egitto a livello militare, sicurezza e condivisione delle informazioni”. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE