CORONAVIRUS

 
 
 

Coronavirus: Usa, 274.648 morti su 14.012.378 contagiati

New York, 03 dic 2020 20:13 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti restano di gran lunga il paese più colpito dalla pandemia di coronavirus al mondo, con almeno 274.648 morti su 14.012.378 contagiati, secondo il conteggio effettuato dalla Johns Hopkins University. Lo riporta l'emittente "Cnbc". Nelle ultime 24 ore si contano nel paese oltre 3 mila morti per Covid, un record assoluto. Gli ex presidenti degli Stati Uniti Barack Obama, George W. Bush e Bill Clinton si sono detti disponibili a farsi riprendere nel momento in cui si sottoporranno all'iniezione del vaccino anti-Covid, nell'intento di promuovere la fiducia del pubblico nel rimedio una volta che la Food and Drug Administration (Fda) ne avrà autorizzato l'uso. Il presidente eletto degli Stati Uniti, Joe Biden, ha scelto Jeff Zients come coordinatore per la risposta all’emergenza Covid-19 e Vivek Murthy come chirurgo generale della futura amministrazione. Lo scrive la rivista “Politico”. Sia Zients che Murthy hanno avuto ruoli importanti nell’amministrazione dell’ex presidente Barack Obama, il primo come direttore del Consiglio economico nazionale (Nec) tra il 2014 e il 2017 e il secondo nella stessa funzione di chirurgo generale. Marcella Nunez-Smith, già co-presidente del team che assiste Biden nella strategia anti-Covid, si occuperà invece dei problemi legati alle diseguaglianze in materia sanitaria. A livello globale si contano oltre 1,4 milioni di morti su oltre 65 milioni di contagiati.
(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE