FRANCIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Francia: professore decapitato, governo prepara risposta contro minaccia terroristica

Parigi, 19 ott 2020 17:35 - (Agenzia Nova) - Dopo lo stupore e la commozione per la morte di Samuel Paty, il professore di storia e geografia decapitato da un 18enne ceceno per aver mostrato delle caricature di Maometto in classe, il governo francese passa all'azione e prepara una risposta contro la minaccia del terrorismo islamista. Nel pomeriggio di ieri, 18 ottobre, il presidente Emmanuel Macron ha riunito all'Eliseo alcuni ministri, che hanno avanzato delle proposte per i loro rispettivi dicasteri. "Gli islamisti non devono poter dormire sonni tranquilli", ha detto il presidente francese durante il vertice, secondo quanto riportato dall'Eliseo. Presente il premier Jean Castex, insieme al ministro degli Esteri, Jean-Yves Le Drian, dell'Interno, Gerald Darmanin, della Difesa, Florence Parly, della Giustizia, Eric Dupond-Moretti, dell'Istruzione, Jean-Michel Blanquer, e della Cittadinanza, Marlene Schiappa. Al Consiglio ha partecipato anche il procuratore dell'antiterrorismo Francois Ricard. Dupond-Moretti e Darmanin hanno presentato "un piano d'azione che verrà messo in atto da questa settimana e darà luogo a delle azioni concrete contro le strutture, associazioni o persone vicine agli ambienti radicalizzati", ha spiegato la presidenza. L'obiettivo è quello di mettere in atto fin da subito delle "azioni concrete" da effettuare nell'ambito della lotta al terrorismo islamista. Tra queste c'è quella riguardante i social network. (segue) (Frp)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE