Cronaca - Interni

 
 

Tre maestre della primaria si mostrano senza veli. "Anche gli insegnanti fanno sesso", la campagna del Banksy torinese

Tre maestre della primaria si mostrano senza veli.
Torino, 02 dic 2020 14:14 - (Agenzia Nova) - È il revenge porn il tema degli ultimi manifesti fake di Andrea Villa, il Banksy Torinese, affissi la scorsa notte a Torino nel quartiere Pilonetto, in cui sorgono diverse scuole: "Ho chiesto a tre insegnanti delle elementari di inviarmi dei loro selfie senza veli, come se dovessero mandarli ai loro fidanzati. Poi li ho stampati ed affissi per strada. I loro corpi sono stati esposti al pubblico, così come nel revenge porn l'intimità viene violata e lasciata al pubblico ludibrio". È lo stesso Villa a dare un senso alla sua nuova opera, il cui titolo-hashtag è #TEACHERSDOSEX, che arriva nei giorni del processo per il licenziamento in tronco della maestra d'asilo i cui video osé erano stati diffusi in una chat dall'ex fidanzato.

"È un progetto che vuole mettere in luce il problema del revenge porn e della discriminazione di genere", conferma. Poi aggiunge: "Molto spesso le donne vengono giudicate per la loro vita sessuale privata. Nel mondo dell'istruzione primaria vige l'ipocrisia che una donna non possa avere una sessualità, e le donne sono de-sessualizzate come individui". I finti manifesti pubblicitari sono stati affissi in piazza Zara e corso Sicilia, nelle vie in cui sorgono l'asilo nido "Le Coccinelle", la materna "Borgnana Picco" e la scuola elementare "Parato".

"Una ragazza che ha partecipato a questo progetto - aggiunge il Banksy torinese - ha detto che aveva timore ad andare a bere la sera per paura che qualcuno la fotografasse ubriaca e potesse cosi perdere il posto di lavoro. Spero di poter sensibilizzare con questa affissione sui pregiudizi sociali che affliggono da tempo la percezione della sfera privata femminile". (Rpi)

"L'analisi e il monitoraggio di fonti di informazione, il bollettino sulla stampa internazionale e il notiziario sono fiori all'occhiello di Nova"

Emanuela Del Re
Rappresentante Speciale dell'Unione Europeaper il Sahel
20 luglio 2021


TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE