INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

India: coronavirus, i casi aumentano nelle aree rurali

Nuova Delhi, 02 dic 2020 09:49 - (Agenzia Nova) - Nelle ultime 24 ore in India sono stati registrati 36.604 nuovi casi e 501 decessi. Lo ha reso noto il ministero della Sanità nell’ultimo bollettino, aggiornato a questa mattina alle 8 (ora di Nuova Delhi). I casi complessivi sono saliti a 9.499.413, con 138.122 decessi. I pazienti guariti o dimessi dagli ospedali sono 8.932.647 mentre i casi attivi sono 428.644, pari al 4,51 per cento del totale. Il tasso di recupero è del 94,03 per cento e quello di letalità dell’1,45 per cento. Ieri sono stati effettuati 1.096.651 test e il totale ha raggiunto 142.445.949, secondo i dati del Consiglio indiano per la ricerca medica (Icmr). A novembre l’incremento giornaliero medio dei casi è sceso intorno a 40 mila, mentre a settembre era a 90 mila. Tuttavia, in 284 dei 633 distretti per i quali sono disponibili dati, c’è stato un aumento e nell’80 per cento dei casi si tratta di distretti rurali o semi-urbani. Tutti i 35 Stati e Territori dell’Unione sono interessati dalla trasmissione del virus. Il Maharashtra, il più colpito, con oltre 90 mila casi attivi, ha imposto restrizioni ai viaggi da Nuova Delhi, Rajasthan, Gujarat e Goa: le persone provenienti in aereo o treno dai quattro Stati/Territori devono essere munite di un certificato di negatività o effettuare un test all’arrivo a proprie spese. L’amministrazione del Jammu e Kashmir ha deciso di sottoporre a test antigenici rapidi tutti i visitatori in arrivo. Il Punjab ha annunciato un coprifuoco dalle 22 alle 5 a partire da ieri, primo dicembre. L’India è al secondo posto al mondo per contagi dopo gli Stati Uniti e al terzo per decessi, dopo Usa e Brasile. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE