COVID

 
 
 

Covid: Egitto, morto secondo medico in 48 ore a Dakahlia

Il Cairo, 02 dic 2020 09:44 - (Agenzia Nova) - Il sindacato dei medici egiziano ha annunciato la morte del dottor Majed Mikhail, consulente per la medicina interna al Talkha Central Hospital, a seguito della sua infezione da coronavirus, 48 ore dopo la morte del collega Ahmed al Baz, consulente di medicina interna ed ex direttore dell'unità Al Geneina, con lo stesso virus. Il dottor Osama al Shahat, capo del sindacato dei medici di Dakahlia (governatorato situato a nord-est della capitale Il Cairo), ha confermato che "Mikhail" è il 45esimo "martire dei medici di Dakahlia al fronte della lotta contro la pandemia di Covid-19". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE