ARGENTINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Argentina: governo riattiva programma ricompense su cattura latitanti dittatura militare

Buenos Aires, 02 dic 2020 01:03 - (Agenzia Nova) - Il governo dell'Argentina ha riattivato il programma di ricerca e cattura di persone condannate per genocidio nel contesto della dittatura militare degli anni tra il 1976 e il 1983. Lo ha annunciato il nuovo direttore dell'iniziativa denominata "Buscar"che dipende  dal ministero della Sicurezza, Jonatan Firun. "Si tratta di uno strumento fondamentale del processo di giustizia", ha affermato Firun, che ha rivelato che il programma è di nuovo in funzione dalla settimana scorsa e che attualmente sono circa 20 le ricerche di latitanti che sono state riattivate. Il programma offre una ricompensa di 500 mila pesos (circa 5000 euro) a chi offre informazioni utili riguardanti le persone ricercate. Il programma, nato nel 2008 su iniziativa del governo dell'ex presidente Nestor Kirchner, era stato sospeso nel 2018 dal governo dell'ex presidente Mauricio Macri. Durante il suo funzionamento secondo dati dell'attuale governo sono stati circa 30 i responsabili di crimini di lesa umanità catturati attraverso il programma "Buscar".  (segue) (Bua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE