NAGORNO-KARABAKH

 
 
 

Nagorno-Karabakh: presidente azerbaigiano Aliyev propone nuovo corridoio fra la regione e l'Armenia

Baku, 01 dic 2020 09:57 - (Agenzia Nova) - L’Azerbaigian ha proposto di creare un nuovo corridoio che colleghi la regione del Nagorno-Karabakh con l'Armenia, trasferendo la città di Lachin sotto il controllo di Baku. È quanto affermato dal presidente azerbaigiano, Ilham Aliyev, in un discorso alla nazione. "Tutti sapete che il corridoio Lachin passa attraverso la città di Lachin. Pertanto, la città di Lachin rimane al centro di questo corridoio. Nelle mie conversazioni con il presidente russo, Vladimir Putin, ho detto che anche la città di Lachin dovrebbe tornare sotto la nostra sovranità. Pertanto, ci proponiamo di costruire un nuovo corridoio. Sviluppare un percorso e costruire un nuovo corridoio che colleghi il Nagorno-Karabakh all'Armenia”, ha detto Aliyev. “Potremo farlo entro tre anni, ma credo che riusciremmo a completarlo anche prima. Dopo aver determinato i parametri del nuovo corridoio, ci verrà restituita anche la città di Lachin. Questa richiesta merita un'attenzione particolare", ha detto Aliyev. Ieri sera l'esercito azerbaigiano è entrato nel distretto di Lachin, l'ultima delle tre aree amministrative che, in seguito alla dichiarazione trilaterale firmata da Russia, Armenia e Azerbaigian, è passata sotto il controllo amministrativo di Baku. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE