REGNO UNITO

 
 
 

Regno Unito: inizia oggi nuovo regime di visti lavoro post Brexit per cittadini Ue

Londra, 01 dic 2020 09:31 - (Agenzia Nova) - A partire dalla giornata di oggi, tutti gli stranieri che vorranno lavorare nel Regno Unito (inclusi i cittadini dell'Unione europea) a partire dal primo gennaio del 2020 dovranno fare domanda di visto, in un nuovo sistema messo a punto dal governo che, quantomeno nelle intenzioni, dovrebbe essere "semplice e flessibile". Il nuovo sistema permetterà l'ingresso nel Paese per scopi diversi da turismo, studio o affari solamente a "lavoratori specializzati" con in tasca già un'offerta di lavoro, un certificato rilasciato da un ente riconosciuto dallo Stato britannico che ne attesti la piena conoscenza della lingua inglese e guadagnare almeno 25,600 sterline all'anno (oltre 28.600 euro). I negoziati per il raggiungimento di un accordo commerciale tra Regno Unito e Unione europea sono ancora in corso, e le trattative dovranno essere chiuse prima della fine del periodo di transizione, prevista per la fine dell'anno. Tuttavia, il raggiungimento o meno di un accordo non dovrebbe avere un impatto sul regime dei visti, regolato dall'accordo sull'uscita del Regno Unito dall'Unione siglato lo scorso anno. (Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE