GIAPPONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Giappone: calano gli investimenti in immobilizzazioni (3)

Tokyo, 01 dic 2020 07:31 - (Agenzia Nova) - Il Giappone ha registrato un tasso di disoccupazione del 3,1 per cento nel mese di ottobre, un aumento di un decimo di punto percentuale rispetto al mese precedente, e il dato peggiore da maggio 2017. E’ quanto comunicato dal dipartimento di statistica di quel paese oggi, primo dicembre. “Ad ottobre la domanda di lavoro part-time ha esibito una lenta ripresa in settori come la ristorazione”, ha dichiarato Takuya Hoshino, economista del Dai-ichi Life Research Institute citato da “Nikkei”. Le grandi aziende giapponesi, come le compagnie aeree, hanno reagito alla crisi indotta dalla pandemia riducendo il più possibile le ridondanze, anche tramite la cessione in prestito di personale ad altre industrie. Tali sforzi di preservazione della forza lavoro rischiano però di non essere sostenibili se lo scenario globale di crisi si protrarrà a lungo termine. Hoshino ha avvertito che la propagazione dei danni occupazionali dal comparto dell’occupazione non regolare a quella a tempo indeterminato costituirebbe un grave segnale di allarme per l’economia. (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE