SPAGNA

 
 
 

Spagna: ex premier Zapatero, Sanchez farebbe bene a non tener conto delle critiche di Gonzalez

Madrid, 30 nov 2020 12:37 - (Agenzia Nova) - Il potere si esercita "attraverso le generazioni" e dato che "ogni epoca ha i suoi bisogni" il primo ministro, Pedro Sanchez, "farebbe bene a non tener conto delle critiche" dell'ex premier Felipe Gonzlalez sul prossimo bilancio generale dello Stato. Lo ha affermato oggi in un'intervista a "Rtve" un altro ex premier e uno dei "padri nobili" del Partito socialista operaio (Psoe), Jose Luis Rodríguez Zapatero. "Quella che è stata la caratteristica comune di ogni generazione che ha permesso la ripresa del Psoe, come Gonzalez, è stata quella di avere il massimo sostegno e la fedeltà al governo del loro partito L'hanno instillato in me e lo farò sempre" ha evidenziato Zapatero. Alla domanda se le critiche al partito non siano leali, Zapatero ha chiarito che sarà sempre fedele al desiderio che "il Paese migliori e che i valori progressisti vadano avanti". L'ex premier ha ricordato che il suo governo 10 anni fa aveva raggiunto lo storico obiettivo di porre fine alla violenza armata da parte dell'organizzazione terroristica basca Eta "in modo pulito, senza pagare alcun prezzo politico e senza fare alcuna concessione" con l'offerta di partecipare al gioco democratico e questo comprende "la possibilità di votare il bilancio". (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE