CIPRO

 
 

Cipro: premier britannico Johnson, trovare soluzione a questione cipriota è nell'interesse di tutti

Londra, 20 ott 2020 16:21 - (Agenzia Nova) - Una soluzione alla questione cipriota è "nell'interesse di tutti". E' quanto ha detto il primo ministro britannico Boris Johnson al premier greco, Kyriakos Mitsotakis, nel corso di una conversazione telefonica tenutasi oggi. I due leader hanno anche parlato delle recenti elezioni presidenziali nel nord di Cipro, vinte dal candidato filo-turco Ersin Tatar. Johnson ha poi ribadito che non ci saranno più colloqui commerciali con l'Unione europea a meno che il blocco non cambi radicalmente la sua posizione sulle questioni chiave, notoriamente la questione degli aiuti di stato e la diatriba sulle quote di pesca.

L'isola di Cipro è divisa dal 1983 in due entità: la Repubblica di Cipro, Stato membro dell'Unione europea, e l'autoproclamata Repubblica Turca di Cipro del Nord (riconosciuta solo dalla Turchia, che occupa circa il 37 per cento del territorio dell'isola), in seguito all'invasione del luglio del 1974. La comunità greco-cipriota ha respinto in un referendum l'accordo sulla riunificazione proposto nel 2004 con la mediazione dell'allora segretario generale della Nazioni Unite Kofi Annan. Nel 2015 sono ripresi i negoziati, con la mediazione dell'Onu, per trovare una soluzione tramite la creazione di uno stato federale. A inizio luglio del 2017, nella località svizzera di Crans-Montana è stata organizzata una conferenza internazionale su Cipro durata dieci giorni, che si è conclusa tuttavia senza il raggiungimento di un accordo. Tale esito ha determinato un nuovo stallo sulla questione cipriota. (Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE