CINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Cina: ministero Difesa, Pechino adotterà contromisure in seguito a vendita armi Usa a Taiwan (3)

Pechino, 23 ott 2020 05:21 - (Agenzia Nova) - Il governo di Taiwan ha accolto con favore l'approvazione da parte del dipartimento di Stato degli Stati Uniti della vendita di armi a Taipei per oltre un miliardo di dollari e sostiene che gli accordi rafforzeranno le capacità di difesa dell'isola. "Il ministero degli Esteri ha ricevuto una comunicazione formale dal governo degli Stati Uniti in merito alla vendita di armi", ha spiegato la portavoce del ministero Joanne Ou durante un briefing con la stampa. "Taiwan continuerà a lavorare con Paesi che la pensano allo stesso modo per mantenere la pace e la prosperità nella regione. Si tratta dell'ottava vendita di armi da parte del governo degli Stati Uniti a Taiwan sotto il presidente Donald Trump", ha aggiunto. In un comunicato stampa, il portavoce dell'ufficio della presidente di Taiwan Tsai Ing-Wen, Xavier Chang, ha espresso apprezzamento al governo degli Stati Uniti per aver aiutato Taiwan a rafforzare le proprie capacità di difesa in conformità con il Taiwan Relations Act (Tra) e le cosiddette "sei assicurazioni" - sei principi chiave della politica estera degli Stati Uniti stabilite nel 1982 dall'amministrazione Reagan con lo scopo di garantire che gli Usa avrebbero continuato a sostenere Taiwan anche in assenza di relazioni diplomatiche formali. Il Tra, una legge interna degli Stati Uniti che definisce le relazioni sostanziali di Washington con Taipei, stabilisce che gli Usa metteranno a disposizione di Taiwan articoli e servizi di difesa per consentire all'Isola di mantenere sufficienti capacità di autodifesa. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE