ENERGIA

 
 
 

Energia: ministro Algeria, consenso Opec per estensione tagli alla produzione

Algeri, 30 nov 2020 17:30 - (Agenzia Nova) - Tra i Paesi esportatori di petrolio (Opec) esiste un consenso per estendere l'attuale riduzione della produzione pari a 7,7 milioni di barili al giorno, fino alla fine di marzo. Lo ha dichiarato il ministro dell'Energia algerino, Abdelmadjid Attar, in occasione dell'apertura dei lavori del 180mo incontro dei Paesi Opec, secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa "Aps". Attar ha espresso fiducia in merito a una probabile ripresa dei mercati petroliferi, soprattutto dalla seconda metà del prossimo anno. Attar ha sottolineato la necessità di lavorare insieme per mantenere i prezzi, migliorati negli ultimi tempi in seguito all'annuncio della scoperta e prossima commercializzazione di diversi vaccini contro la Covid-19. Tuttavia, il ministro ha ipotizzato "che la realizzazione di un vaccino globale richiederà tempo e che i suoi effetti cominceranno a farsi sentire in modo significativo nella seconda metà del 2021". Attar, che ha presieduto la riunione, ha sottolineato che la “strada per la guarigione è lunga e accidentata”, da qui la necessità di “grande pazienza” per raggiungere questo obiettivo. (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE