Esteri

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

I fatti del giorno - Europa

Roma, 30 nov 2020 12:00 - (Agenzia Nova) - Regno Unito: governo, da settembre 2021 interrompere installazione apparecchiature 5G di Huawei - Le società di telecomunicazioni del Regno Unito non dovranno installare nuove apparecchiature 5G della cinese Huawei dopo il mese di settembre di 2021. Ad annunciarlo il sottosegretario per il Digitale Oliver Dowden, secondo cui questa scadenza rientra nel programma del governo britannico per rimuovere completamente la presenza di Huawei dalle reti mobili ad alta velocità. "Sto definendo un percorso chiaro per la completa rimozione dei fornitori ad alto rischio dalle nostre reti 5G", ha affermato Dowden in una nota. "Ciò avverrà attraverso poteri nuovi e senza precedenti per identificare e vietare le apparecchiature di telecomunicazione che rappresentano una minaccia per la nostra sicurezza nazionale. Stiamo anche pubblicando una nuova strategia per assicurarci di non essere mai più dipendenti da una manciata di fornitori di telecomunicazioni per il funzionamento regolare e sicuro delle nostre reti. I nostri piani stimoleranno un'ondata di innovazione nella progettazione delle nostre future reti mobili". Il Regno Unito ha già ordinato la rimozione di tutte le apparecchiature Huawei dalla sua rete 5G entro la fine del 2027, in linea con gli alleati dell'intelligence, inclusi gli Stati Uniti, che affermano che l'azienda pone dei rischi per la sicurezza. La Cina ha criticato tale decisione, mentre Huawei ha dichiarato la scorsa settimana di essere delusa dalla parte britannico in quanto stava cercando di escluderla dal lancio del 5G dopo la pubblicazione di nuove leggi che potrebbero vedere le aziende multate di 100 mila sterline se infrangono il divieto. L'annuncio di oggi precede un dibattito in Parlamento sulla nuova legislazione in materia di telecomunicazioni e stabilisce i tempi per la rimozione delle apparecchiature. (segue) (Res)
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE