Esteri

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

I fatti del giorno - America latina

Roma, 30 nov 2020 12:00 - (Agenzia Nova) - Brasile: amministrative, il partito di Lula per la prima volta senza sindaci nelle capitali - Chiuso senza particolari sorprese nelle partite principali di Rio e San Paolo, il secondo turno delle elezioni amministrative in Brasile si chiude con un rumoroso rovescio per il Partito dei lavoratori (Partido dos Trabalhadores, Pt). La forza politica degli ex presidenti Inacio Luis Lula da Silva e Dilma Rousseff non governerà nessuna capitale statale, fatto inedito dal ritorno della democrazia nel paese amazzonico. Confermati al tempo stesso i passi falsi dei candidati considerati vicini al presidente Jair Bolsonaro: su tutti il caso di Marcelo Crivela, che nonostante l'endorsement del capo dello Stato, non si conferma sindaco di Rio de Janeiro, feudo elettorale di Bolsonaro. L'affermazione dei candidati del partito conservatore Democratici in diverse città, spinge la stampa locale a ipotizzare il consolidamento di una forza di destra alternativa a Bolsonaro. Complice l'allarme creato dalla pandemia del nuovo coronavirus, al ballottaggio - in linea con il primo turno del 15 novembre - si sono registrati livelli record di astensione. (segue) (Res)
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE