SPAGNA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Spagna: comunità Madrid si rivolgerà Corte costituzionale se sarà limitata sua autonomia fiscale

Madrid, 29 nov 2020 13:19 - (Agenzia Nova) - La comunità di Madrid è pronta a rivolgersi alla Corte costituzionale qualora dovesse essere limitata l’autonomia fiscale regionale. Lo hanno detto fonti del governo regionale al quotidiano “El Mundo”, in merito alle divergenze emerse rispetto al piano di armonizzazione fiscale nazionale. Il governo guidato dal premier Pedro Sanchez ha stretto un accordo con Sinistra repubblicana di Catalogna (Erc) per ottenere l’approvazione del bilancio. In cambio, Erc chiede un’armonizzazione del sistema fiscale a livello nazionale. Attualmente la regione di Madrid mantiene una tassa sulla proprietà con uno sconto del 100 per cento e quella sulle eredità e le donazioni al 99 per cento. La Catalogna e le autonomie governate dal Partito socialista (Psoe), la forza politica del premier, ritengono che questo sia dumping fiscale, una sorta di concorrenza sleale, e vogliono stabilire dei livelli minimi per le tasse regionali. In prima fila contro questo progetto c’è la governatrice della comunità di Madrid, Isabel Diaz Ayuso. “Il fatto che il Partito popolare (Pp, di cui fa parte la stessa Ayuso) continui a fare cercare di fermare in seno al Congresso questa riforma contro Madrid” non è in discussione, affermano le fonti di “El Mundo”, secondo cui, tuttavia, il governo regionale non intende restare a guardare. "Se ci costringono ad aumentare le tasse, ovviamente alzeremo le nostre linee di difesa", hanno aggiunto. (segue) (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE