MONTENEGRO

 
 
 

Montenegro: ambasciatore serbo Bozovic dichiarato persona non grata

Podgorica, 28 nov 2020 17:50 - (Agenzia Nova) - L'ambasciatore serbo in Montenegro, Vladimir Bozovic, è stato dichiarato persona non grata e gli è stato chiesto di lasciare il Paese balcanico. Ad annunciare la misura è stato il ministero degli Affari esteri del Montenegro. "Dopo una lunga e continua interferenza negli affari interni del Montenegro, comportamenti e dichiarazioni incompatibili con i consueti e accettabili standard di svolgimento del servizio diplomatico, dopo diversi ammonimenti orali e scritti sul suo comportamento inaccettabile, ieri l'ambasciatore Bozovic ha definito ‘un atto di liberazione’ l’illegale e illegittima assemblea di Podgorica del 1918, e in questo modo, ancora una volta, nel modo più diretto, ha sminuito lo Stato che gli ha offerto ospitalità diplomatica", si legge nel comunicato. Secondo il ministero degli Esteri montenegrino, inoltre, Bozovic ha anche umiliato il più alto organo legislativo e rappresentativo, il Parlamento del Montenegro, che il 29 novembre 2018 ha adottato una risoluzione sull'annullamento delle decisioni dell'assemblea di Podgorica costituitasi un secolo prima e che consentì l’annessione del Paese al Regno di Serbia e la detronizzazione con la forza del re Nicola I del Montenegro. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE