ISRAELE

 
 
 

Israele: ambasciate rafforzano misure di sicurezza dopo accuse Iran

Gerusalemme, 28 nov 2020 11:43 - (Agenzia Nova) - Israele ha rafforzato le misure di sicurezza delle proprie ambasciate in tutto il mondo, dopo che le autorità dell’Iran hanno accusato gli israeliani dell’assassinio di Mohsen Fakhrizadeh, scienziato nucleare iraniano ucciso ieri da ignoti a nord-est di Teheran. Lo riferiscono i media israeliani. Il rafforzamento della sicurezza è dovuto alla preoccupazione per possibili reazioni da parte dell’Iran, dopo che anche il presidente Hassan Rohani ha parlato questa mattina di una risposta “al momento giusto e appropriata”. Oltre a Rohani ha accusato espressamente Israele anche il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, che in un tweet ha parlato ieri di “serie indicazioni di un ruolo israeliano” nell’omicidio di Fakhrizadeh. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE