ITALIA-SANTA SEDE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Italia-Santa Sede: Conte e Parolin ricordano il cardinale Silvestrini, diplomatico e intellettuale (2)

Roma, 14 set 2020 11:45 - (Agenzia Nova) - Dal canto suo l’ambasciatore presso la Santa Sede, Pietro Sebastiani, ha voluto ricordare le qualità del cardinale Silvestrini, ha cominciare dal “suo impegno con i giovani ed il lavorio di strette relazioni con politici di varie fazioni. Era - ha ricordato l’ambasciatore - un negoziatore attento con un innato senso politico”. Qualità che ne fecero un “diplomatico finissimo, competente ed appassionato”, nonché “testimone e interprete di quegli anni pionieristici in cui si diede il via al dialogo fra il Vaticano ed i paesi dell’Est”. Insomma, secondo Sebastiani, il cardinale fu “uno straordinario attore e protagonista delle vicende di un periodo storico decisivo” per il futuro dell’Europa. Per il cardinale Parolin, l’appuntamento odierno rappresenta “un tributo alla figura ed all’impegno del cardinale Silvestrini in occasione dell’anniversario degli accordi di Helsinki, di cui fu solerte protagonista”. (segue) (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE