NAGORNO-KARABAKH

 
 
 

Nagorno-Karabakh: colloquio telefonico tra ministri Esteri di Russia e Turchia

Mosca, 11 ott 2020 16:10 - (Agenzia Nova) - La Russia intende continuare il lavoro di mediazione tra Armenia e Azerbaigian nel conflitto del Nagorno-Karabakh. Lo ha ribadito il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov, in una conversazione telefonica avuta oggi con l'omologo turco Mevlut Cavusoglu. Secondo una nota del ministero degli Esteri russo, Lavrov ha riaffermato questo impegno da parte della Russia sulla base di quanto previsto nella dichiarazione congiunta adottata nella notte tra venerdì e sabato a Mosca. Cavusoglu, secondo una nota della diplomazia di Ankara, ha chiesto a Lavrov di richiamare l'Armenia al rispetto del cessate il fuoco concordato nel Nagorno-Karabakh. I due ministri hanno convenuto sulla necessità di un rispetto stringente di tutti i punti concordati nei colloqui di Mosca.

(Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE