TURCHIA-LIBIA

 
 
 

Turchia-Libia: entrato in vigore l'accordo per completare i progetti di costruzione incompiuti

Ankara, 16 ott 2020 12:03 - (Agenzia Nova) - Il memorandum d'intesa tra la Turchia e il Governo di accordo nazionale (Gna) della Libia firmato lo scorso 13 agosto per la conclusione dei progetti incompiuti è entrato in vigore tramite decreto presidenziale pubblicato oggi in Gazzetta ufficiale. L’accordo, scrive su Twitter il ministro del Commercio turco, Ruhsar Pekcan, consente ai costruttori turchi di concludere i progetti imprenditoriali bloccati nel paese dilaniato dalla guerra civile. Secondo il quotidiano filo-governativo turco “Daily Sabah”, il valore totale dei progetti incompiuti delle imprese turche ammonta a 19 miliardi di dollari, mentre i crediti maturati non riscossi ammontano a 1 miliardo di dollari, a cui vanno aggiunti 1,7 miliardi di dollari di garanzie e altre perdite di circa 1,3 miliardi di dollari. "Le aziende turche saranno in grado di portare a termine i loro lavori incompleti avviando incontri con i datori di lavoro libici", ha detto Pekcan. Il ministro turco ha sottolineato che l'accordo in questione è significativo perché consentirà, a suo dire, alle imprese turche di giocare un ruolo fondamentale nella ricostruzione del Paese del Maghreb. (Tua)
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE