REGNO UNITO

 
 
 

Regno Unito: comitato parlamentare riporta "scarsa conoscenza" su stato 17 siti nucleari

Londra, 27 nov 2020 10:21 - (Agenzia Nova) - Il Comitato per i conti pubblici della Camera dei comuni britannica ha messo in guardia circa il fatto che vi sia una "perpetua" mancanza di informazioni nel governo relativa allo stato di 17 tra i più datati impianti nucleari nel Paese, la cui bonifica si stima costerà ai contribuenti qualcosa come 130 miliardi di sterline (oltre 145 miliardi di euro) nei prossimi 120 anni. Secondo il comitato, tale mancanza di conoscenza dello stato degli impianti avrebbe già portato allo spreco di diversi milioni di sterline di denaro pubblico, e "continua ad essere l'ostacolo maggiore" nell'ottenimento di progressi concreti circa la loro bonifica. Il comitato ha pertanto richiesto al governo un "disciplinamento più chiaro" della gestione dei 17 siti, costruiti tutti prima della privatizzazione del settore elettrico nel 1990 e pertanto di responsabilità dell'Autorità per il decommissionamento nucleare, sotto la responsabilità del ministero dell'Energia e della strategia industriale. (Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE