CORONAVIRUS

 
 
 

Coronavirus: Usa, il farmaco promosso da Trump associato a disturbi psichiatrici

New York, 27 nov 2020 20:35 - (Agenzia Nova) - La clorochina e un composto correlato, l'idrossiclorochina, sono stati associati a casi di disturbi psichiatrici e comportamenti suicidi dopo essere stati somministrati a pazienti affetti da Covid-19, ha avvertito oggi l'autorità di regolamentazione dei farmaci dell'Ue. Lo riporta il sito "Politico". I due farmaci sono stati alcuni dei primi farmaci proposti come possibili trattamenti per il coronavirus, e sono stati notoriamente promossi dal controverso medico francese Didier Raoult e dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Tuttavia, da allora, non si sono dimostrati efficaci negli studi clinici. L'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha dichiarato di aver avviato una revisione dei farmaci dopo aver ricevuto una notifica dall'autorità spagnola per i medicinali, l'Aemps, di sei casi di disturbi mentali legati a pazienti affetti da coronavirus a cui erano state somministrate dosi di farmaci superiori a quelle autorizzate.

(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE