MESSICO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Messico: firmati decreti per privilegi fiscali e una zona di libero commercio al sud del paese

Città del Messico, 27 nov 2020 18:00 - (Agenzia Nova) - Il presidente del Messico, Andres Manuel Lopez Obrador, ha annunciato una nuova fase del programma di incentivi fiscali per le zone di frontiera. Il capo dello stato ha firmato un decreto che dispone, a partire dal 1 gennaio, una serie di misure per diversi comuni negli stati alla frontiera sud del paese: la riduzione dell'Iva dal 16 all'8 per cento, dell'imposta sul reddito dal 30 al 20 per cento e alleggerimenti delle accise sulle benzine. Con un secondo testo, il governo decide di azzerare dazi e pratiche doganali a Chetumal, città della penisola dello Yucatan al confine con il Belize. Un provvedimento che renderà il municipio, che si affaccia strategicamente sull'Atlantico, una zona di libero mercato. Inoltre si decide di prolungare fino al 2024 il pacchetto di misure, analoghe a quelle presentate oggi, già in vigore per i municipi al nord del paese. (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE