TURCHIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Turchia: Parlamento Ue, Ankara si astenga da azioni che alterano equilibrio demografico Cipro (2)

Bruxelles, 26 nov 2020 18:00 - (Agenzia Nova) - Una soluzione sostenibile per riunificare l'isola di Cipro e la sua gente può essere trovata solo attraverso il dialogo, la diplomazia e i negoziati, sottolineano i deputati. Che, però, chiedono al Consiglio europeo di mantenere la sua posizione sulle azioni illegali della Turchia e di imporre severe sanzioni in risposta. Nel testo si esprime rammarico per il fatto che le autorità turche abbiano approvato la soluzione dei due Stati per Cipro e ribadiscono il loro sostegno per una soluzione equa, globale e praticabile sulla base di una federazione bicomunitaria e bi-zonale con un unico status giuridico internazionale. Invitano, inoltre, l'Ue a svolgere un ruolo più attivo nel portare a buon fine i negoziati sotto l'egida delle Nazioni Unite. Dal momento che la Turchia si allontana sempre di più dai valori e dagli standard europei, le relazioni Ue-Turchia sono ai minimi storici, avverte il Parlamento. Le azioni militari illegali e unilaterali di Ankara nel Mediterraneo orientale violano la sovranità di Grecia e Turchia, Stati membri dell'Ue. I deputati ricordano inoltre anche il sostegno diretto della Turchia all'Azerbaigian nel conflitto del Nagorno-Karabakh, nonché le sue azioni in Libia e Siria. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE