MEDIO ORIENTE

 
 
 

Medio Oriente: Covid, Israele valuta chiusura temporanea valichi con Cisgiordania

Gerusalemme , 25 nov 2020 19:22 - (Agenzia Nova) - Il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, sta valutando la chiusura temporanea dei valichi tra il territorio israeliano e quello palestinese in Cisgiordania nel tentativo di fermare la diffusione della Covid-19. "Alla luce del drammatico aumento della diffusione del virus dell'Autorità nazionale palestinese", Netanyahu "ha ordinato di valutare immediatamente la chiusura dei valichi", ha fatto sapere l'ufficio del primo ministro attraverso un comunicato stampa. I funzionari palestinesi hanno dichiarato oggi di non essere a conoscenza di alcuna decisione israeliana sulla chiusura dei valichi da e verso la Cisgiordania. "Non abbiamo ricevuto alcun annuncio ufficiale da parte israeliana in merito a questo problema", ha detto al "Jerusalem Post" un alto funzionario dell'Autorità nazionale palestinese. Il funzionario ha sottolineato che Ramallah sta valutando la possibilità di vietare agli arabi israeliani di entrare in Cisgiordania nei prossimi giorni nel quadro degli sforzi per arginare la diffusione del virus. Secondo quanto dichiarato oggi dal ministro della Salute palestinese, Mai Alkaila, nelle ultime 24 ore sono morte nove persone a causa della Covid-19 in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza. Nei Territori palestinesi, 1.702 persone hanno contratto il virus Sars-CoV-2. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE