REGNO UNITO

 
 

Regno Unito: Covid, Manchester, Birmingham e Newcastle passano a livello 3

Londra, 26 nov 2020 13:49 - (Agenzia Nova) - Il ministro della Salute britannico Matt Hancock ha annunciato alla Camera dei comuni quali aree saranno sottoposte ai diversi livelli di restrizioni a partire dal 2 dicembre, data in cui terminerà la serrata nazionale attualmente in vigore in Inghilterra. Tra le aree sottoposte al livello 3 di restrizioni (il più alto), vi sono quelle di Manchester, Birmingham e Newcastle. Non figura invece quella di Liverpool e il suo circondario, soggetta prima del blocco totale proprio al massimo livello di restrizioni a causa dell'elevato numero di contagi e che ora sarà invece "solo" a livello 2. Stessa valutazione anche per l'area di Londra. Il sistema a livelli è stato "rinforzato", ha detto Hancock, rispetto a quello originale in vigore prima della serrata, per cui molte più aree saranno sottoposte al massimo livello di restrizioni.

A livello 3, sono proibiti incontri tra nuclei familiari diversi in luoghi chiusi e nella maggior parte dei posti all'aperto, mentre pub e ristoranti potranno restare aperti solamente per attività d'asporto. Per prevenire la prevedibile ondata di malcontento, proveniente soprattutto dalle aree impoverite del nord dell'Inghilterra, il governo (per voce di Hancock e del primo ministro Boris Johnson) ha ribadito che le restrizioni saranno riviste con cadenza quindicinale ed adeguate al numero di contagi registrato in quel periodo di tempo, con la prima revisione prevista per il 16 dicembre. Johnson ha inoltre annunciato supporto economico aggiuntivo per tutte le aree che saranno sottoposte a restrizioni di livello 2 o 3, il ché si traduce nella maggior parte del territorio inglese. (Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE