MEDITERRANEO

 
 

Mediterraneo: ammiraglio Agostini (Irini), auspichiamo cooperazione con partner extra Ue

Roma, 26 nov 2020 09:29 - (Agenzia Nova) - La missione aeronavale dell’Unione europea Eunavfor Med – “Irini” ha sempre operato con un “atteggiamento positivo” e un’attitudine “equidistante” tra le parti in conflitto in Libia ed è aperta alla cooperazione "anche con player extra Ue" nel Mediterraneo. Lo ha detto oggi l'operation commander, ammiraglio Fabio Agostini, nel discorso di apertura della nona edizione di Shade Med - "Shared Awareness and De-confliction for the Mediterranean Sea", la conferenza ospitata dall'operazione europea. “Irini opera al cuore del Mediterraneo per assicurare il rispetto dell’embargo sulle armi in Libia, ma anche per impedire il commercio illegale di petrolio, il traffico di esseri umani e molto presto per addestrare anche la Guardia costiera e la Marina libiche”, ha detto l’ammiraglio italiano, auspicando una maggiore cooperazione “con altri player nel Mediterraneo anche al di fuori dell’Ue”. “Insieme - ha concluso Agostini - possiamo fare meglio non solo per contrastare i traffici illegali, ma anche per preservare l’economia regionale colpita da diffusa instabilità. (...) Siamo consapevoli che c’è molto alto da fare, a vari livelli, per affrontare tutte le sfide storiche del nostro tempo e la pandemia di Covid-19”. (Asc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE