USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Usa: giornalista “Fox News” denuncia sparizione documenti compromettenti su Biden (2)

New York, 29 ott 2020 04:56 - (Agenzia Nova) - Tony Bobulinski, ex socio d’affari di Joe e Hunter Biden, ha denunciato pubblicamente i legami tra il candidato democratico alla presidenza Usa e la Cina, in una lunga intervista concessa ieri all’emittente “Fox News”. Nel corso dell’intervista, Bobulinski ha affermato di aver più volte sottoposto le proprie preoccupazioni in proposito direttamente ai Biden e alle autorità federali Usa sin dal 2017, senza aver ottenuto alcun riscontro in proposito. L’uomo – ex tenente della Marina militare Usa – è stato amministratore di SinoHawk Holdings, che a suo dire ha servito da veicolo per relazioni d’affari tra i Biden e la società energetica cinese Cefc, allora guidata da Ye Jianming. Bobulinski ha dichiarato di aver affrontato Joe Biden di persona, chiedendogli come intendesse tener nascoste relazioni di tale entità con la Cina in vista della sua futura candidatura presidenziale, e di aver ricevuto in risposta una scrollata di spalle e il commento “negazione plausibile”. Bobulinski ha descritto anche una conferenza che si sarebbe tenuta al Beverly Hilton Hotel di Milken, durante la quale Joe Biden gli sarebbe sarebbe stato presentato formalmente dal figlio Hunter, protagonista delle recenti rivelazioni della “New York Post” in merito al presunto conflitto d’interessi in Ucraina. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE