SLOVENIA

 
 

Slovenia: domani vertice dei partiti della coalizione a Brdo pri Kranju

Lubiana, 25 nov 2020 17:49 - (Agenzia Nova) - Si terrà domani a Brdo pri Kranju un incontro fra i presidenti dei partiti che fanno parte della coalizione del governo della Slovenia. Secondo quanto riferisce la stampa locale, citando fonti all'interno della maggioranza, saranno presenti alla riunione anche i leader dei gruppi parlamentari, i deputati, la squadra ministeriale e i segretari generali. L'incontro sarà dedicato alla discussione sull'attuazione dell'accordo di coalizione e alle modifiche da apportare alla legge elettorale in vigore. Il capo dello Stato, Borut Pahor, ha più volte richiamato alla necessità di una modifica della legge elettorale. Lo scorso giugno Pahor ha dichiarato che qualunque ritardo in questa direzione aumenterebbe il rischio di non poter tenere delle elezioni "credibili" nel paese. "Una tale eventualità farebbe precipitare il nostro Paese in una crisi costituzionale e forse persino nel caos politico. Questo non deve accadere", ha osservato Pahor in un intervento nel corso di una seduta parlamentare.

Secondo quanto osservavano allora i media locali, l'intervento di Pahor davanti all'assemblea nazionale è stato il secondo negli ultimi 30 anni da parte di un presidente della Repubblica sloveno. Il discorso di Pahor è avvenuto su iniziativa dello stesso capo dello Stato e su un argomento che non era all'ordine del giorno presso l'assemblea nazionale. Pahor ha ricordato che il termine fissato dalla Corte costituzionale per armonizzare la legislazione elettorale con la Costituzione scade il 21 dicembre. Secondo il capo dello Stato si tratta del problema costituzionale e politico più importante in Slovenia, e per questo non possono verificarsi dei ritardi. "Qualsiasi ritardo potrebbe avere conseguenze fatali. Se le elezioni dovessero essere convocate ai sensi della legislazione attuale, vale a dire senza l'esecuzione della sentenza della Corte costituzionale, tali elezioni sarebbero oscurate da dubbi sulla loro costituzionalità", ha osservato Pahor. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE