MEDIO ORIENTE

 
 
 

Medio Oriente: Di Maio, Accordi Abramo contributo a stabilità, pace e sviluppo della regione

Roma, 25 nov 2020 10:50 - (Agenzia Nova) - Il processo normalizzazione dei rapporti tra Israele e mondo arabo avviato con gli accordi di Abramo, è un contributo positivo non solo alla stabilità e alla pace in Medio Oriente, ma anche allo sviluppo e alla prosperità della regione. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri e della cooperazione internazionale, Luigi Di Maio, aprendo oggi la sesta edizione della Conferenza Rome Med – Mediterranean Dialogues, promossa dal Maeci e dall’Ispi. “Deve però restare chiaro – ha proseguito Di Maio - che per assicurare la pace duratura resta fondamentale il processo di pace israelo-palestinese”, che secondo il responsabile della Farnesina deve portare ad una soluzione a due Stati giusta, sostenibile, praticabile e in linea con il diritto internazionale. “L’Italia è pronta a spendersi in prima persona come dimostrano dalle mie visite in Israele, Palestina ed Emirati Arabi Uniti. Conto nei prossimi mesi di compiere ulteriori missioni”, ha sottolineato Di Maio.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE