SPAGNA

 
 

Spagna: premier Sanchez, situazione grave ma necessario evitare nuovo confinamento

Madrid, 23 ott 2020 13:40 - (Agenzia Nova) - La situazione epidemiologica in Spagna, anche se non paragonabile a quella di marzo, è "grave" e per contenere i contagi "è necessario intensificare l'azione e ridurre i contatti e la mobilità" ma "evitando" un confinamento come quello della scorsa primavera. Lo ha affermato oggi il primo ministro, Pedro Sanchez, in una dichiarazione al paese sullo stato dell'evoluzione del coronavirus, spiegando che l'obiettivo è "piegare la curva" come avvenuto nel corso della prima ondata. In tal senso Sanchez ha invitato i cittadini a mantenere le distanze in quanto anche la famiglia e gli amici "possono contagiarsi a vicenda" ed ha proposto una "sfida collettiva": raggiungere un'incidenza accumulata inferiore a 25 casi ogni 100 mila abitanti.

Il premier ha indicato che la Spagna sta effettuando 800 mila test settimanali dall'inizio di ottobre ed ha aggiunto che "bisogna essere coscienti del fatto che 3 milioni di connazionali hanno contratto il virus". Lo stato di emergenza sarà dichiarato solo "quando un territorio raggiunge l'allarme estremo" in coordinamento con le regioni, la maggior parte delle quali "sono intervenute adottando chiusure perimetrali e notturne" e con loro cercherà di promuovere la massima unità. "Dobbiamo adottare le misure che causano il minor danno possibile all'economia e la minor restrizione possibile delle libertà", ha concluso il premier. (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE