SLOVACCHIA

 
 
 

Slovacchia: presidente Caputova, la casa sia un luogo sicuro per ogni donna e ragazza

Bratislava, 25 nov 2020 12:00 - (Agenzia Nova) - Le donne vittime di violenza non sono sole e possono parlare e chiedere aiuto. Lo ha detto la presidente della Slovacchia, Zuzana Caputova, intervenendo con un messaggio su Twitter in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. "Oggi sto dalla parte delle donne che sono vittime di violenza. Vi vedo. Vi ascolto e mi fido di voi. Per favore parlate e chiedete aiuto. Non siete sole", ha scritto il capo dello Stato. "In quanto società dobbiamo aumentare gli sforzi" in tal senso e "assicurare che la casa sia un luogo sicuro per ogni donna e ragazza", ha continuato Caputova, parlando della violenza sulle donne come di una "pandemia-ombra". Secondo i dati riportati dall'Istituto slovacco per la ricerca su lavoro e famiglia (Ivpr), una donna su cinque nel Paese è stata oggetto di violenza da parte di un partner. Il 7 per cento è stato vittima di aggressione fisica da parte sua e il 3 per cento di aggressione sessuale. In molti casi si tratta di violenze ripetute nel tempo. Prescindendo dai partner, le donne slovacche vittime di violenza sessuale sono secondo l'Ivpr il 4,9 per cento, ovvero circa 100 mila. (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE