MED FORUM

 
 
 

Med Forum: Sereni, terminare violazioni diritti bambini è imperativo morale

Roma, 25 nov 2020 11:48 - (Agenzia Nova) - La protezione dei bambini è una priorità chiave per l’Italia, e “lavorare insieme per porre un termine alle peggiori forme di violazione dei diritti dei bambini nei conflitti armati è un imperativo morale”. Lo ha detto la vice ministra degli Affari esteri e della cooperazione internazionale dell’Italia, Marina Sereni, parlando oggi alla sesta edizione della Conferenza Rome Med – Mediterranean Dialogues, promossa dal Maeci e dall’Istituto per gli studi di politica internazionale (Ispi). “La nostra principale preoccupazione in questi tempi straordinari dev’essere la protezione di tutti coloro che sono più fragili e vivono in condizioni di estrema vulnerabilità”, ha detto Sereni. “L’approccio italiano alla protezione dei diritti dei bambini che vivono conflitti armati vuole essere multiforme: siamo impegnati a livello bilaterale e multilaterale, con iniziative umanitarie e di cooperazione allo sviluppo, a fianco di organizzazioni non governative, organizzazioni internazionali e istituzioni accademiche”, ha detto la vice ministra. Le violazioni dei diritti dei bambini, ha proseguito Sereni, “minano lo sviluppo fisico e psicologico dei bambini e, come conseguenza diretta, minacciano la stabilità e il benessere dell’intera società”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE