SARDEGNA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Sardegna: 311 mila visite mediche specialistiche saltate in tutta la regione a causa dell'emergenza Covid (2)

Cagliari, 25 nov 2020 10:25 - (Agenzia Nova) - La situazione preoccupa anche Anaao Assomed, il sindacato dei medici che si interroga sulla possibilità di una futura regolare ripresa dell'attività ordinaria una volta ultimati gli spostamenti da un ospedale all'altro. Il problema per il sindacato dei medici è rappresentato dallo spostamento verso reparti Covid di medici che, per la loro formazione non possono offrire assistenza adeguata a pazienti con patologia infettivologica, respiratoria e rianimatoria e dal fatto che, contemporaneamente, si sguarniscono gli organici di specialisti creando grosse difficoltà nell'assistenza di base e nella copertura delle urgenze, costringendo chi rimane a turni massacranti e rischi elevati. I medici denunciano anche la cancellazione di tutti gli interventi chirurgici programmati. Che la situazione sia allarmante lo testimonia anche la denuncia della Federazione degli oncologici, cardiologi ed ematologi per i quali "si riducono i posti letto cardiologici per far posto ai pazienti Covid, addirittura vengono chiuse intere unità di terapia intensiva cardiologica e convertite in terapia intensiva Covid. Il rischio è di avere più morti per infarto che per Covid". (Rsc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE