SCUOLA

 
 
 

Scuola: Svimez, chiusura durante emergenza ha amplificato diseguaglianze

Roma, 24 nov 2020 16:28 - (Agenzia Nova) - La chiusura delle scuole nel corso della pandemia è stato un "fattore di amplificazione delle disuguaglianze" soprattutto nel Mezzogiorno. "L’ambito familiare è decisivo, con un potenziale incremento del divario tra le famiglie in grado di far fronte alle difficoltà connesse all’interruzione della didattica in presenza e quelle dotate di scarsi mezzi culturali ed economici. Il rischio è che un terzo dei ragazzi appartenenti a famiglie con genitori meno scolarizzati, senza adeguati e tempestivi interventi da parte delle istituzioni vengano esclusi dal percorso formativo a distanza con conseguenze rilevanti nei prossimi anni sui tassi di dispersione scolastica". E' quanto emerge nelle slide presentate da Luca Bianchi, direttore della Svimez, in occasione della presentazione del rapporto Svimez 2020 sull’economia e la società del Mezzogiorno "L’Italia diseguale di fronte all’emergenza pandemica: il contributo del Sud alla ricostruzione". (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE