++ LIBIA

 
 
 

++ Libia: Noc, fine delle chiusure in tutti i campi ++

Tripoli, 26 ott 2020 09:54 - (Agenzia Nova) - La compagnia petrolifera nazionale della Libia, National Oil Corporation (Noc), ha annunciato “la fine della chiusura in tutti i campi e porti libici” e la revoca dello stato maggiore dal giacimento Elephant (o El Feel), a partecipazione Eni. In una dichiarazione pubblicata su Facebook, la Noc riferisce che a partire da oggi, lunedì 26 ottobre, “sono terminate tutte le chiusure in tutti i campi e porti libici” e sono state date istruzioni alla compagnia Mellitah Oil & Gas, operatore del giacimento, "di avviare la produzione dal sito petrolifero Elephant (circa 125 mila barili di produzione massima, ndr) e di riportare gradualmente il greggio ai livelli normali, nei prossimi giorni”. Intanto anche la Zawiya Oil Refining Company ha annunciato la ripresa delle esportazioni dal porto situato nell'ovest del Paese. Ieri mattina, la petroliera Aegean Nobility ha iniziato a caricare la prima spedizione stimata in 630.000 barili di greggio "El Sharara" appartenente alla Akakus Oil Operations. Nelle ultime settimane le operazioni di carico di prodotti petroliferi in Libia avevano coinvolto soprattutto la Cirenaica, la regione orientale del Paese, lasciando a secco la Tripolitania. Secondo un recente rapporto del panel di esperti dell’Opec+, nella migliore delle ipotesi la produzione libica raggiungerà 1,1 milioni di barili di petrolio nel 2021, mentre si attesterebbe a 600 mila barili secondo lo “scenario base”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE