FILIPPINE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Filippine: pil in calo dell’11,5 per cento nel terzo trimestre

Manila, 10 nov 2020 07:41 - (Agenzia Nova) - Il prodotto interno lordo delle Filippine ha registrato una contrazione dell’11,5 per cento su base annua nel terzo trimestre 2020, gettando il paese nella sua prima recessione tecnica da tre decenni a questa parte. Il dato relativo al periodo luglio-settembre, annunciato dall’ente statistico nazionale oggi, 10 novembre, è peggiore rispetto alle previsioni degli economisti, che si aspettavano invece un calo del pil del 9,8 per cento. Si tratta comunque di un leggero miglioramento rispetto al dato relativo al secondo trimestre, quando l’economia delle Filippine ha subito una contrazione del 16,9 per cento. Il pil filippino è cresciuto dell’8 per cento su base trimestrale. Il segretario per la Pianificazione economica, Karl Chua, ha dichiarato che “la squadra economica è ottimista che per il paese il peggio sia passato”. Nei primi nove mesi del 2020 l’economia delle filippine ha subito però una contrazione complessiva del 10 per cento, che costringerà il governo a rivedere le previsioni troppo ottimistiche di una contrazione del 5,5 per cento nell’intero 2020. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE